Siti di e-commerce più famosi

Molto spesso, per lo meno per gli utenti che per la prima volta si affacciano al mondo degli acquisti online, il comportamento di chi acquista su internet ha delle specifiche preferenze di acquisto. Tra queste, rientra anche quella sul tipo di sito e-commerce. Una delle caratteristiche più importanti che un utente valuta nel “giudicare” un negozio online, è anche la sua notorietà. Ecco perché un sito di e-commerce che ha già molti anni di esperienza alle spalle, una storia pregressa ed una notevole fama, vanta sicuramente di un vantaggio competitivo rispetto a tutti gli altri. Secondo una ricerca di Netcomm effettuata nel 2012, la notorietà di un sito è un fattore fondamentale per oltre il 60% degli utenti che acquistano online.

Ma quali sono i siti di e-commerce attualmente più famosi in Italia? Stiliamo qui di seguito un elenco di alcuni di essi, vedendo caso per caso cosa tratta ogni e-commerce e su cosa ha fondato la propria forza.

Ebay
Ebay è stato tra i primissimi siti di e-commerce e questo ha senza dubbio giovato alla sua preminenza sul web. Nasce negli USA addirittura nel 1995 e sbarca in Italia a partire dal 2001. Il suo punto di forza iniziale è stato quello di permettere a gente comune di ogni parte del pianeta di vendere degli oggetti, nuovi o usati, messi a disposizione su una vetrina web. Non a caso, il primo ambito di sviluppo di Ebay è stato quello del collezionismo, consentendo un'esplosione di compravendite su scala mondiale, effettuate tramite asta. Nel tempo, Ebay si è evoluto ed oggi presenta le caratteristiche più proprie di un e-commerce classico, pur mantenendo in piedi il sistema delle aste. Oggi, a far da padrona su Ebay sono comunque non tanto dei venditori occasionali, ma dei rivenditori storici, importanti collezionisti, o negozi online ben strutturati. Questi, infatti, possono permettersi di proporre centinaia di articoli e di avere numerosi feedback positivi. I feedback sono indice del “gradimento” da parte degli acquirenti e, per chi è nuovo e non ha alcuna vendita alle spalle, è davvero difficile farsi spazio.

Ibs
Ibs è il maggior sito italiano di vendita di libri online. Nasce nel 1998 e la sua sigla sta per Internet Book Shop. Attualmente, tutti gli editori, grandi e piccoli, si appoggiano su Ibs per la vendita online dei propri cataloghi, ma lo sviluppo di Ibs è nel tempo andato ben oltre i libri. Oggi, Ibs offre tutta una serie di altri articoli, come cd, dvd, e-book, blu-ray, videogiochi, mp3. Un'offerta molto ampia e completa in cui non mancano delle “offerte speciali” e delle occasioni particolari per i collezionisti, come le sezioni dell'usato in cui poter trovare anche rari dischi in vinile.

Amazon
Amazon è il più grande rivenditore di libri online del pianeta. Nasce in America negli Anni Novanta e solo da pochi anni è “sbarcato” anche in Italia, ponendosi oggi come il maggior antagonista di Ibs.

Expedia
Expedia è leader mondiale per i servizi online del settore turistico. Da Expedia, è possibile combinare dei pacchetti viaggio last minute o comunque estremamente vantaggiosi verso ogni parte del mondo, prenotando in un'unica volta volo di andata e ritorno, luogo di soggiorno ed eventuali servizi aggiuntivi.

Mediaworld
Lo “store” online di Mediaworld è tra i più cliccati nel settore degli acquisti online di apparecchi audiovisivi ed elettronici. Mediaworld nasce come catena tradizionale “fisica”, ma ha saputo strutturare un suo negozio online di cui oggi si gode assoluta fiducia.

Elettrotop.com
Elettrotop è tra più importanti negozi online italiani legati al mondo dell'elettronica e degli elettrodomestici. Nasce nel 2001 e si pone come leader nelle compravendite B2B di settore. Tuttavia, oggi anche una persona fisica può acquistare su Elettrotop, godendo di ampio catalogo (oltre 16mila articoli) e molto spesso di vantaggiose offerte.