Acquisti Online Sicuri con Carta di Credito

On line si può: fare shopping, una pratica sempre più diffusa oltre che un modo pratico e divertente per trovare ogni articolo d’interesse, comparare i prezzi e trovare un’opportunità di risparmio. Tutte cose di non poca importanza. Per cominciare, di cosa l’acquirente deve disporre per acquistare via internet?

Una carta di credito; il numero e data di scadenza della stessa (da inserire per perfezionare l’acquisto).

La carte di credito per la loro usabilità ed affidabilità sono i prodotti di rilievo dei maggiori istituti finanziari mondiali.

Vi sono diverse tipologie di carte: carte di credito classiche; carte di credito prepagate (perlopiù al circuito Visa electron); la carta di credito revolving (con prestito incorporato e rata di rimborso); carta conto (simile ad un conto corrente e per questo dotata di codice IBAN); carte senza spese (senza quota associativa annuale); carta “usa e getta”; carte cobranded (emesse in collaborazione con un partner dotato di un marchio affermato); carte di debito o bancomat.

Tornando al focus di partenza, va detto che sono ancora tante le persone che vivono con ansia l’acquisto on line. Si insinuano paure di vario genere, che l’atto di acquisto non vada a buon fine, che si prenda una cantonata, che il prodotto scelto, specie se un abito, arrivi a destinazione con caratteristiche tutt’altro che simile a quelle viste in foto. Un altro problema, non meno grave, riguarda la sicurezza.

Verso la fine degli anni ’90 a tal proposito è stata sviluppata una precisa normativa che tutela l’acquirente e di cui è importante prendere visione per conoscere i propri diritti dinanzi a truffe o difetti di beni acquistati.
È opportuno segnalare l’origine dell’azienda fornitrice, se questa ha sede legale in Italia o nel territorio dell’Ue, la normativa che si applica è quella Commissione Europea del 30 Luglio 1997 n. 97/489/CE specificata in Italia dal Decreto Legisaltivo 22 Maggio 1999, n.185.

Altri consigli utili:

  • il sito Internet dedicato al commercio elettronico deve riportare dati anagrafici del fornitore, indirizzo della sede legale e recapiti di contatto;
  • nell’acquisto on line scegliere quei siti che impiegano un software sicuro per l’acquisto, criptando i codici della carta di credito;
  • tenere sempre d’occhio l’estratto conto della propria carta di credito per verificarne un eventuale abuso od uso fraudolento.

  • Tutto ciò per compiere in tutta serenità un acquisto via web.